LIVE
Traffico in tempo reale

10 mobilifici e ditte di arredamento

Abbiamo trovato sul web 10 mobilifici. Se vuoi arredare la tua casa o negozio e cerchi un mobilificio nella tua città qui trovi una selezione dei migliori più vicine a te.

Mobilifici a:

2. Trattoria da Paolo

Mi Piace 361
|
5 stars -based on 361 reviews
Valutazione 1Valutazione 2Valutazione 3Valutazione 4Valutazione 5
|
Indirizzo Via di San Francesco a Ripa, 92, Roma
Chiuso Chiuso ora, apre domani alle ore 12:00

...complementi d' arredo, mobili per la cucina e molto altro, roma tram 8 (fermata san francesco a ripa), linee bus 75, 44, 780, h

6. Novaretti Massimo Mobilificio

Mi Piace 30
|
5 stars -based on 30 reviews
Valutazione 1Valutazione 2Valutazione 3Valutazione 4Valutazione 5
|
Indirizzo Via Solata, 19, Occhieppo inferiore
Aperto Aperto ora, chiude alle 19:00

...occhieppo inferiore mobilificio novaretti vende cucine di qualita' su misura e a prezzi onesti,armadi,camere ,soggiorni, reti e materassi ,tavoli sedie,ecc

7. Elettroneon di Gobbo Francesco

Mi Piace 30
|
5 stars -based on 30 reviews
Valutazione 1Valutazione 2Valutazione 3Valutazione 4Valutazione 5
|
Indirizzo Via Grumello, 288, Montagna in valtellina
Chiuso Chiuso ora, apre alle ore 14:00

...lettere scatolate a luce diretta o a luce perimetrale, stampa digitale, stampa digitale su pellicola con i vostri loghi personalizzati.

9. Viezzi Arte

Mi Piace 30
|
4 stars -based on 30 reviews
Valutazione 1Valutazione 2Valutazione 3Valutazione 4Valutazione 5
|
Indirizzo Viale Trieste, 177/A, Varmo
Aperto Chiude tra 29 minuti

...varmo scopri la nostra selezionata raccolta di opere d'arte antica incentrata sugli arredi e la pittura veneziana del xviii sec. www.viezziarte.it

Ultime Recensioni

Trattoria da Paolo su "Trattoria da Paolo"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
10/11/2017
|
Incapacità e Maleducazione: Prenotiamo il giorno prima ma all'arrivo il tavolo è occupato. Dopo 20 minuti di attesa al freddo entriamo in una saletta stracolma di tavoli attaccati l'uno all'altro senza lo spazio per passare. Iniziamo a richiedere piatti dal menù ma più di uno non in grado di cucinarli per mancanza degli ingredienti. Ordino un antipasto all'italiana con affettati e verdure: mi portano un tagliere in legno con salumi che ne avevano assorbito gli odori (ma non ...lo sanno che i taglieri in legno sono vietati secondo l'HCCP?). Ho dovuto insistere per avere le verdure e alla fine mi portano un piattino di peperoni... Con i primi peggio mi sento: ordino pappardelle al cinghiale e mi arrivano degli spaghetti. Sentitomi preso in giro faccio notare la cosa e mi viene detto che loro non guardano il menù e quello che c'è scritto. Che l'importante era che fosse buono e che la vita è bella...strafottenza e maleducazione condita dall'idea di far soldi al massimo, tanto stai a Trastevere e qualcuno ti entra sempre...spero, con questa recensione, meno gente possibile.

Trattoria Borgo San Francesco su "Trattoria Borgo San Francesco"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
10/11/2017
|
Che dire?? Tutto perfetto.. tutto ottimo: dalla cucina, da dove escono piatti buonissimi e abbondanti ,al personale di sala gentile,preparato e ,soprattutto sempre sorridente! È uno dei miei locali preferiti dove vado ogni volta che voglio mangiare bene e bere del buon vino.. ci vediamo presto!!!!

Giulio Furlan Freguia su "Trattoria Borgo San Francesco"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
10/11/2017
|
Per 3 sere di fila ho cenato , incantato dal luogo e dalla cortesia del personale,ho assaggiato vari piatti tipici, ed ognuno mi ha entusiasmato,ogni piatto mi ha fatto vivere la storia di perugia!! Lo consiglio a tutti, non come punto di ristoro ma come un punto dove assaporare l umbria in tutte le sue sfaccettature!!

Gabriele Ciampica su "Trattoria Borgo San Francesco"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
10/11/2017
|
Siamo stati sabato sera, locale caratteristico, pasta fatta in casa a regola d'arte, quantità eccellenti unite alla qualità. Piccolo appunto o consiglio: migliorerei il dolce "spuma panna e cioccolato" rendendolo meno "bagnato" sul pan di Spagna per il resto tutto ottimo compreso il conto! Continuate così! Ps il pane alla cipolla straordinarioooo

Cristiano Berti su "Trattoria Borgo San Francesco"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
10/11/2017
|
Conosciuto tramite un'amicizia in comune è ben presto risultato un ottimo insieme di qualità, cortesia in ogni occasione in cui sono riuscito a passare una serata a Perugia. Dai proprietari, che rendono esclusiva la cena, al personale di sala, che ti vizia come difficile trovare da altre parti, tutti concorrono alla riuscita della serata. Grazie ancora a tutti ed a presto!

Maria Teresa Trovati su "Trattoria Borgo San Francesco"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
10/11/2017
|
Locale suggestivo, gestito con passione e cura, sapori tradizionali della cucina perugina... Io ci ritrovo i sapori dei piatti di casa, con il valore aggiunto della mano dello Chef e l'accoglienza di una famiglia. Secondo me uno dei posti migliori di Perugia

Mirko Aconito su "Osteria la Grotta"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
05/07/2017
|
"Solo" 3 stelle perché un tempo aveva una qualità migliore del cibo resta comunque un ristorante di bell'aspetto in una buona location e con menù a prezzo fisso economici

Lisa Mancino su "Osteria la Grotta"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
25/08/2017
|
Tutto semplicemente fantastico...dalla genuinità dei prodotti, la cottura dei piatti e la disponibilità e professionalità dei dipendenti, oltre ad una location molto suggestiva. Altamente consigliato!

Mirco Santacchi su "Osteria la Grotta"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
08/04/2017
|
Locale piccolo ma molto carino. Ho provato diversi piatti ed erano tutti molto buoni. Negli antipasti gli affettati sono di ottima qualità e particolari rispetto ai soliti. Come primo ho provato i pici con la pancetta croccante ed erano divini. Nel menù non c'è molta scelta ma compensa molto con la qualità. È possibile scegliere diversi vini locali di ottima qualità quasi tutti rossi ovviamente. Tornerò sicuramente

Giuseppe Tommasini su "Osteria la Grotta"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
01/09/2017
|
Proprietario davvero professionale, cordiale e molto accomodante. Selezione cibo e vini eccellenti. Davvero tutto buono e l'atmosfera è davvero molto particolare e piacevole. Consigliatissimo.

Simona Ansaloni su "Trattoria da Paolo"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
31/12/2016
|
Menù alla carta limitato ad alcuni piatti per la cena di San Silvestro, ma molto buoni le crepes alla ricotta abruzzese e carciofi, il maialino arrosto con patate, la cicoria aglio olio e peperoncino...Tiramisù superlativo. Simpatia autentica romanesca del signor Paolo! Da non mancare passando per Trastevere !

Luca Maurizi su "Trattoria da Paolo"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
19/02/2017
|
Incapacità e Maleducazione: Prenotiamo il giorno prima ma all'arrivo il tavolo è occupato. Dopo 20 minuti di attesa al freddo entriamo in una saletta stracolma di tavoli attaccati l'uno all'altro senza lo spazio per passare. Iniziamo a richiedere piatti dal menù ma più di uno non in grado di cucinarli per mancanza degli ingredienti. Ordino un antipasto all'italiana con affettati e verdure: mi portano un tagliere in legno con salumi che ne avevano assorbito gli odori (ma non lo sanno che i taglieri in legno sono vietati secondo l'HCCP?). Ho dovuto insistere per avere le verdure e alla fine mi portano un piattino di peperoni...Con i primi peggio mi sento: ordino pappardelle al cinghiale e mi arrivano degli spaghetti. Sentitomi preso in giro faccio notare la cosa e mi viene detto che loro non guardano il menù e quello che c'è scritto. Che l'importante era che fosse buono e che la vita è bella...strafottenza e maleducazione condita dall'idea di far soldi al massimo, tanto stai a Trastevere e qualcuno ti entra sempre...spero, con questa recensione, meno gente possibile.

Chiara Nicodemo su "Trattoria da Paolo"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
11/03/2017
|
Tipica trattoria romana, nel cuore di Roma. Vicino a molte attrazioni turistiche. Locale piccolo ma accogliente, vecchio stile, il menu è ricco, sia dei piatti tipici della tradizione (la loro carbonara è FE-NO-ME-NA-LE, amatriciana, cacio e pepe, saltimbocca, abbacchio per non parlare dei carciofi e verdure in generale) sia di piatti di pesce. L'ambiente è casalingo, ma il servizio è veloce e cortese. Ci tornerò sicuramente!

Alessandro Festucci su "Trattoria da Paolo"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
19/02/2017
|
Maleducazione, incompetenza, bassa qualità del cibo, conditi con un deplorevole tentativo di scherno nei confronti dei clienti, sono gli unici aggettivi che mi vengono in mente, dopo un sabato sera a cena trascorso in questo locale angusto e "ruvido".Dopo aver prenotato per 4 e dopo un'attesa di 20 minuti perché si liberasse il nostro tavolo, veniamo accolti da una signora bionda di una certa età, molto, ma molto maleducata. Il cameriere ci illustra sin da subito piatti che non sono nel menu, e il fatto mi insospettisce, infatti ordino subito spaghetti cozze e pecorino, ovviamente non presente nel menu. Volete sapere come è andato il resto della serata? Ve lo spiego immediatamente. Ci vengono serviti piatti "parziali", non corrispondenti alle descrizioni del menu (antipasto all'italiana portato su un taglierino striminzito che nel frattempo conferiva tutto il suo aroma ligneo agli affettati sopra adagiati e verdure non pervenute nonostante illustrate sulla carta menu), addirittura le famose pappardelle al cinghiale si trasformano come per incanto in spaghetti al cinghiale e le fettuccine gamberi e zucchine, in spaghetti gamberi e zucchine. Nessuno ci ha detto che non c'era il pesce e quindi siamo stati posti dinanzi a fatto compiuto, con un amico costretto ad ordinare il solito primo spaghetti cozze e pecorino. Ma vi è di più. Alle nostre lamentele, e alle richieste di interloquire con il titolare, la nominata signora scorbutica ci risponde con "non è possibile, è morto. Senta, sono 40 anni che lavoro qui e mai nessun cliente si è mai lamentato"."Guardate" rivolgendosi a clienti peraltro mai visti e conosciuti e tra le altre cose, con l'accento straniero "a voi è mai capitato una cosa simile? Siete clienti da 40 anni vero? Voi siete bravi, non vi siete mai lamentati..". Emerita falsità: persone sconosciute, deplorevolmente strumentalizzate a meri fini di scherno nei nostri confronti, denotavano un apodittico atteggiamento ostile in completo stato di difficoltà ed ansia da parte di una donna ormai non troppo giovane, per l'espletamento di simili mansioni ristoratorie. Faccio altresì presente alla signora, dopo l'ennesimo squallido tentativo di giustificazione, che c'era scritto sul menu "pappardelle al cinghiale", quelle che un mio commensale avrebbe dovuto prendere, ma ahimè, non ha preso, al posto loro, solo miserrimi spaghetti..A pensare che una sequela di commenti positivi avevano preceduto il nostro ingresso in quel locale, che evidentemente tira per la zona iper affollata, ma che di fatto delude le aspettative, se si pensa che viale Trastevere offre ben più ampie opportunità per trascorrere serate alternative a questa, non solo in ambito culinario. Sta di fatto che la signora scorbutica, anzichè riparare agli errori commessi, alle gaffe fatte, magari chiedendo pure umilmente e sentitamente scusa, continuava a vaneggiare e inveire, e fare la simpatica con altri tavoli dicendo "adesso faccio pure l'agente matrimoniale...". Alle sue idiozie seguiva un giustamente alterato commento del mio amico: "no ti conviene concentrarti sul tuo mestiere, perché vedo che lo fai molto male e rischi di far chiudere il locale...".Evidentemente l'umiltà è una qualità che abbiamo ben pochi in questo mondo. In questo locale manca nella maniera più assoluta, anche quando si ha da ridire su piatti che sul menu sono scritti in un modo e che vengono serviti in un altro, di fatto.Non ti danno la verdura presente nel menu e se te la danno, ti danno un contorno di peperoni mentre ad altri danno il misto, non ti danno le pappardelle e/o le fettuccine presenti nel menu e al posto ti danno gli spaghetti, non ti danno la spigola e ti danno il primo, in questo ristorante siamo stati presi in giro. Non si può fare, anche io lavoro nel settore privato, non puoi dire al cliente "facciamo, facciamo", solo per far cassa, e poi deludi le sue aspettative: dillo prima quello che si può fare e quello che non si può fare, così non si fa.Insopportabile.

Marco Sarro su "Trattoria da Paolo"

Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
|
29/06/2017
|
Cucina tradizionale e casereccia tipica del cuore Trasteverino. Piatti del giorno, ma ovviamente si può ordinare anche su menù. Locale piccolo e rustico tipico vecchio stile di Trastevere. Personale gentile simpatico e disponibile. Specialità Romane e abbruzzesi.